LA DERATTIZZAZIONE

I roditori sono tra i più diffusi animali infestanti delle nostre zone. Riuscendo a infiltrarsi in qualsiasi tipo di edificio essi rappresentano una seria minaccia per l’igiene degli ambienti in cui si introducono. Topi e ratti, possono essere portatori di numerose malattie più o meno gravi e causare danni al proprio patrimonio materiale per via del rosicchiamento. Derattizzare significa quindi salvaguardare il proprio patrimonio e la propria salute. L’attività roditrice di topi e ratti può causare circuiti brevi, fughe di gas o interruzione di collegamenti e quindi tra i danni economici non devono essere sottovalutati quelli legati ad incendi, esplosioni o blocchi delle comunicazioni. Le tane, o covi, quando vengono scavati in prossimità di scarpate, fossi, argini possono provocare smottamenti, inondazioni, cedimento del terreno. Dotati di un elevato grado di adattabilità, i topi e i ratti sono in grado di attaccare i punti critici di un ciclo produttivo o i punti deboli di un ambiente. I roditori solitamente si distribuiscono in aree delimitate, in gruppi costituiti da poche famiglie. Ogni nucleo occupa un sistema di cunicoli e tane intercomunicanti e presenta un capo dominante. Ratti e topi sono neofobici, cioè manifestano diffidenza nei confronti di oggetti e situazioni che non hanno mai visto, per questo per contrastare la loro diffusione è necessario mettere in atto delle vere e proprie strategie.

La derattizzazione deve essere vista come un intervento di salvaguardia della salute, e nel contempo di riequilibrio dall’eccessiva proliferazione di questi animali. Gli interventi di derattizzazione sono efficaci solo se sono accompagnati da un continuo e costante monitoraggio dell’evoluzione dell’infestazione anche in relazione al territorio circostante. Una derattizzazione deve avere obiettivi ben precisi ed essere quindi ben organizzata e pianificata per sortire l’effetto desiderato. Riepilogando, i punti importanti che un professionista non tralascia durante questa operazione sono:

  • Valutazione dei rischi del sito
  • Accertamento dell’infestazione
  • Individuazione della specie
  • Scelta Applicazione dei metodi/sistemi più opportuni da adttare
  • Controllo e monitoraggio dei risultati.

La derattizzazione è un’opera di eliminazione di ratti e topi e deve essere eseguita da personale altamente specializzato, in grado di garantire la protezione degli ambienti, la salute di chi li vive e l’utilizzo di prodotti e tecniche adeguate, sicure ed efficienti.

Noi vi consigliamo di contattare: I.S. Multiservizi Sagl

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest